Castelletto, l’acqua torna regolare dopo la rottura del tubo

Dopo una notte di lavori Mediterranea delle Acque ha ripristinato il servizio idrico nella zona di corso Firenze: l'esplosione aveva fatto sollevare l'asfalto

Dopo una notte di lavori, è tornata regolare in mattinata l’erogazione dell’acqua a Castelletto, interrotta ieri sera in seguito alla rottura di un tubo all’altezza dei giardini Rossi, in corso Firenze.

I tecnici di Mediterranea delle Acque hanno lavorato tutta la notte per riparare il guasto, riuscendo a ripristinare parte della fornitura già a partire dalla serata. L’esplosione del tubo da 450 ml aveva fatto sollevare l’asfalto, e già dalle prime ore della mattina sul tratto di corso Firenze interessato Aster è al lavoro per ripristinare il manto stradale, con l’installazione di un semaforo che regola il traffico su una sola corsia, quella lato mare.

A rimanere a secco erano state le vie quelle limitrofe al guasto, con parecchi portoni tra corso Firenze e piazza Villa invasi dall’acqua. Qualche calo di pressione è stato lamentato dai residenti di corso Magenta e corso Solferino, ma già dalla mattinata anche questi disagi sono rientrati.

Potrebbe interessarti

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Fabrizio De André: «Da dove viene la nostalgia che tutti noi abbiamo di Genova?»

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

I più letti della settimana

  • Lanciano monetine al concerto di Salmo, il rapper: «Ci stiamo divertendo, chi è che ha pagato il biglietto per disturbare?»

  • Schianto in moto in Francia, muore centauro genovese

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

Torna su
GenovaToday è in caricamento