Si fingono poliziotti e raccolgono fondi per i bisognosi, coppia denunciata

Una coppia formata da un 56enne e una 50enne è finita nei guai ed è stata denunciata dai Carabinieri per truffa

Una coppia formata da un 56enne e una 50enne è finita nei guai ed è stata denunciata a piede libero dai Carabinieri per una truffa commessa ai danni di una 40enne di Casarza Ligure che si era rivolta alle forze dell'ordine. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Sestri Levante l'uomo, dopo aver conosciuto la 40enne su Facebook ed essersi qualificato come appartenente alle forze di Polizia, con la scusa di raccogliere denaro per una famiglia bisognosa si è fatto accreditare la somma di circa 210 euro su una carta PostePay intestata alla moglie. I due sono stati  denunciati per “truffa in concorso e sostituzione di persone”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marijuana per tutti i gusti, giovane in manette a Sestri

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Coronavirus, l’infettivologo Bassetti: «Primo tempo sta per finire, prepariamoci al secondo»

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Trovato senza vita Andrea Calabrese, era scomparso da una settimana

Torna su
GenovaToday è in caricamento