Tragedia a Casarza, tecnico muore folgorato

L'uomo, un tecnico, stava lavorando a una cabina elettrica all'interno di un'officina quando ha preso la scossa. Accertamenti in corso da parte della Asl

Tragedia la vigilia di Natale a Casarza Ligure, dove un operaio di 45 anni, dipendente della ditta Temar di Chiavari, è morto folgorato mentre stava lavorando in via Tangoni. La vittima è Stedano Strada, residente a Mezzanego e padre di due figli.

Stando alle prime ricostruzioni, l’uomo, un tecnico, era impegnato in un intervento su un guasto a una cabina elettrica dell'azienda Comer quando, per ragioni ancora da chiarire, ha preso la scossa che si è rivelata fatale.

Sul posto i sanitari del 118, che non sono purtroppo riusciti a salvarlo. Presenti anche i vigili del fuoco e i carabinieri insieme con personale dell’Asl per gli accertamenti del caso.

«Non si può morire di lavoro, né la vigilia di Natale, né in nessun altro giorno. La sicurezza sul lavoro deve diventare veramente una priorità per l'Italia, al di là delle parole. Siamo ancora in piena emergenza, come denunciamo ormai da troppo tempo: per una battaglia vera serve un piano straordinario con controlli serrati, prevenzione e formazione per affermare una cultura nuova che metta al centro la persona umana - dice Luca Maestripieri, segretario generale Cisl Liguria -. Niente potrà essere efficace senza un potente aumento degli organici degli uffici ispettivi e un proficuo coordinamento tra gli enti preposti al controllo. Tutta la Cisl della Liguria esprime vicinanza e cordoglio alla famiglia dell'operaio e ai sui colleghi di lavoro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • Evasore totale affitta villa extra-lusso su Airbnb, scatta il sequestro

  • San Valentino: i luoghi più romantici di Genova

  • San Martino, nuove regole per il pronto soccorso: un solo accompagnatore e con il pass

  • San Valentino: le leggende più romantiche di Genova e della Liguria

Torna su
GenovaToday è in caricamento