Era ai domiciliari, sorpreso fuori casa con amico e hashish

I carabinieri della stazione di Carignano hanno arrestato un 23enne per il reato di evasione, denunciato l'amico

I carabinieri della stazione di Carignano hanno arrestato un 23enne di origini marocchine per il reato di evasione. Il giovane era agli arresti domiciliari, ma è stato sorpreso dai militari fuori dall'abitazione, senza un giustificato motivo, in compagnia di un algerino con precedenti di polizia, trovato in possesso di 20 grammi di hashish.

Il 23enne è stato quindi portato presso le camere di sicurezza in attesa di giudizio per direttissima mentre l'uomo sorpreso con la droga è stato denunciato a piede libero perché era anche stato colpito da un provvedimento del Questore di Genova che gli aveva intimato di lasciare il territorio nazionale. 

Gi stessi carabinieri di Carignano hanno anche portato in carcere, nell'ambito di un'altra operazione, un 45enne originario di Napoli che era stato affidato in prova ai servizi sociali, ma aveva ripetutamente violato le misure prescritte. Per questo motivo è stato portato nel carcere di Marassi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Nuovo ponte Morandi: niente 43 lampioni in memoria delle vittime

  • Cronaca

    Cep, maxi controlli dei carabinieri: 3 arresti e 13 denunce

  • Incidenti stradali

    Incidenti e traffico da rientro: code sulle autostrade genovesi

  • Cronaca

    Tragedia in montagna, morto Matteo Scaramaglia, alpinista genovese

I più letti della settimana

  • Segregata e violentata in casa, quattro arresti

  • Investita in via Cantore, è grave; si cercano testimoni

  • Cake Star arriva Genova, chi sarà il miglior pasticcere della città?

  • Processionarie avvistate in città, attenzione a cani e bambini

  • Maglioni e sciarpe per i senzatetto, a Sestri Ponente spunta il muro della gentilezza

  • Gli sequestrano il furgone, minaccia di gettarsi dal Ponte Monumentale. Interviene il sindaco Bucci

Torna su
GenovaToday è in caricamento