Era ai domiciliari, sorpreso fuori casa con amico e hashish

I carabinieri della stazione di Carignano hanno arrestato un 23enne per il reato di evasione, denunciato l'amico

I carabinieri della stazione di Carignano hanno arrestato un 23enne di origini marocchine per il reato di evasione. Il giovane era agli arresti domiciliari, ma è stato sorpreso dai militari fuori dall'abitazione, senza un giustificato motivo, in compagnia di un algerino con precedenti di polizia, trovato in possesso di 20 grammi di hashish.

Il 23enne è stato quindi portato presso le camere di sicurezza in attesa di giudizio per direttissima mentre l'uomo sorpreso con la droga è stato denunciato a piede libero perché era anche stato colpito da un provvedimento del Questore di Genova che gli aveva intimato di lasciare il territorio nazionale. 

Gi stessi carabinieri di Carignano hanno anche portato in carcere, nell'ambito di un'altra operazione, un 45enne originario di Napoli che era stato affidato in prova ai servizi sociali, ma aveva ripetutamente violato le misure prescritte. Per questo motivo è stato portato nel carcere di Marassi.

Potrebbe interessarti

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • Il Galliera cerca operatori socio-sanitari: pubblicato il bando

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Superenalotto, in Liguria un'altra vincita

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

Torna su
GenovaToday è in caricamento