Era ai domiciliari, sorpreso fuori casa con amico e hashish

I carabinieri della stazione di Carignano hanno arrestato un 23enne per il reato di evasione, denunciato l'amico

I carabinieri della stazione di Carignano hanno arrestato un 23enne di origini marocchine per il reato di evasione. Il giovane era agli arresti domiciliari, ma è stato sorpreso dai militari fuori dall'abitazione, senza un giustificato motivo, in compagnia di un algerino con precedenti di polizia, trovato in possesso di 20 grammi di hashish.

Il 23enne è stato quindi portato presso le camere di sicurezza in attesa di giudizio per direttissima mentre l'uomo sorpreso con la droga è stato denunciato a piede libero perché era anche stato colpito da un provvedimento del Questore di Genova che gli aveva intimato di lasciare il territorio nazionale. 

Gi stessi carabinieri di Carignano hanno anche portato in carcere, nell'ambito di un'altra operazione, un 45enne originario di Napoli che era stato affidato in prova ai servizi sociali, ma aveva ripetutamente violato le misure prescritte. Per questo motivo è stato portato nel carcere di Marassi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Al via le celebrazioni per il 25 Aprile, corteo in centro

  • Cronaca

    Delitto di Chiavari, attesa per l'autopsia. Proseguono gli interrogatori

  • Cronaca

    Tamponamento in A12, traffico in tilt verso la Riviera di Levante

  • Cronaca

    Indennizzi zona arancione, avanti con la suddivisione in "cerchi"

I più letti della settimana

  • Uccide il padre e si getta dalla finestra, tragedia a Molassana

  • Boccadasse, tra i turisti spunta anche... Ligabue

  • Investita all'uscita del ristorante, infermiera 56enne morta in ospedale

  • Tragico incidente sul Fasce, muore ragazzo di 16 anni

  • Muore stroncata da un malore a 25 anni, era in vacanza con il fidanzato

  • Delitto a Chiavari, ex collaboratore di giustizia ucciso in un parcheggio

Torna su
GenovaToday è in caricamento