Marassi: un teatro dentro il carcere, costruito dai detenuti

A Genova stanno per partire i lavori per un teatro all'interno del carcere di Marassi. A realizzarlo saranno gli stessi detenuti, caso unico in Italia. A promuovere l'iniziativa ci ha pensato l'associazione Teatro Necessario

Genova - Il sovraffollamento delle carceri italiane è un problema tanto grave quanto troppo poco dibattuto. Drammatica la situazione nella casa circondariale di Marassi, così come nel resto del Paese. Ma se lo Stato sembra ignorare i detenuti, loro trovano comunque il modo di organizzarsi e rendersi utili.

 

A Genova stanno per partire i lavori per un teatro all'interno del carcere di Marassi. A realizzarlo saranno gli stessi detenuti, caso unico in Italia. A promuovere l'iniziativa ci ha pensato l'associazione Teatro Necessario al grido di 'abbattere i muri del carcere con l'ariete della cultura', slogan del progetto.

«Noi non ci siamo mai fermati nelle attività di reinserimento sociale dei detenuti - ha sottolineato il direttore del carcere, Salvatore Mazzeo - nonostante il forte sovraffollamento che, purtroppo, ci caratterizza. Il teatro è un'iniziativa molto importante che si affianca agli altri laboratori che servono per dare ai detenuti professionalità o, perlomeno istruzione alla legalità».

Potrebbe interessarti

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

I più letti della settimana

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Lanciano monetine al concerto di Salmo, il rapper: «Ci stiamo divertendo, chi è che ha pagato il biglietto per disturbare?»

  • Pomeriggio a base di ketamina per due ventenni

  • Bastonate al cane, smettono per le urla dei residenti

Torna su
GenovaToday è in caricamento