Carasco: consegnati i lavori per il nuovo ponte in acciaio

Pronta a partire la costruzione del nuovo ponte d’acciaio per la provinciale 225 a Carasco che sostituirà quello crollato nella devastante e drammatica alluvione del 21-22 ottobre scorsi

Pronta a partire la costruzione del nuovo ponte d’acciaio per la provinciale 225 a Carasco che sostituirà quello crollato nella devastante e drammatica alluvione del 21-22 ottobre scorsi. La Provincia di Genova, conclusa la procedura negoziata, ha infatti ufficializzato la consegna dei lavori dell’impalcato metallico alla OMBA Impianti ed engineering spa di Vicenza (impresa specializzata anche a livello internazionale nella realizzazione di ponti e viadotti stradali e ferroviari).

Le singole componenti saranno realizzate nella sede vicentina della ditta e poi le parti saranno trasportate a Carasco per essere assemblate e montate direttamente in cantiere. Rispetto a quello precedente il ponte d’acciaio, di cui è in corso il progetto di cantierizzazione, avrà una struttura diversa e dimensioni maggiori, a campata unica senza pile in alveo e con il carico distribuito sulle travi portanti e sulle nuove spalle in cemento armato in costruzione sulle due sponde.

Il ponte sarà lungo 55 metri e largo 10,80 (1,70 metri in più del precedente) con due corsie e due marciapiedi. «I tecnici – dice il commissario della Provincia, Piero Fossati - stanno valutando tutte le possibilità per trovare soluzioni in grado di ridurre i tempi complessivi per la realizzazione di quest’opera, fondamentale per i collegamenti della Fontanabuona».

Intanto, se il meteo lo consentirà, i tecnici della Provincia e del dipartimento di ingegneria civile dell’Università, d’intesa con Omba, nei prossimi giorni hanno in programma la prova di carico sui pali di fondazione per la nuova spalla in cemento armato sulla sponda destra dello Sturla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

Torna su
GenovaToday è in caricamento