Viaggi privati con l'auto di servizio, indagato capo della Polfer

Nelle scorse settimane il dirigente è stato rimosso dall'incarico operativo. Presto verrà sentito in procura

Il pm Sabrina Monteverde sentirà presto il capo della polizia ferroviaria della Liguria, Pasquale Di Donato, 62 anni, indagato per peculato e falso con l'accusa di avere fatto un centinaio di viaggi privati con l'auto di servizio. Il dirigente si sarebbe fatto portare dall'autista in aeroporti del Nord Italia per poi volare in Sardegna e trascorrere i weekend nella casa a Sassari.

Di Donato avrebbe anche indotto il suo autista a falsificare i report di servizio, giustificando i viaggi come missioni per ispezioni in vari uffici regionali. Nelle scorse settimane il dirigente è stato rimosso dall'incarico operativo.

L'indagine, iniziata i mesi scorsi, è nata da un esposto anonimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sampierdarena, dà in escandescenze per la strada e ferisce 3 poliziotti

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse nei municipi Ponente e Medio Ponente, allagamenti nella notte e caos viabilità

  • Meteo: fine settimana di maltempo, allerta su tutta la Liguria

  • Incidente al casello, un morto

  • A San Desiderio l'ultimo saluto a Luca

  • Ferrari si schianta in autostrada, ferito il guidatore

Torna su
GenovaToday è in caricamento