Viaggi privati con l'auto di servizio, indagato capo della Polfer

Nelle scorse settimane il dirigente è stato rimosso dall'incarico operativo. Presto verrà sentito in procura

Il pm Sabrina Monteverde sentirà presto il capo della polizia ferroviaria della Liguria, Pasquale Di Donato, 62 anni, indagato per peculato e falso con l'accusa di avere fatto un centinaio di viaggi privati con l'auto di servizio. Il dirigente si sarebbe fatto portare dall'autista in aeroporti del Nord Italia per poi volare in Sardegna e trascorrere i weekend nella casa a Sassari.

Di Donato avrebbe anche indotto il suo autista a falsificare i report di servizio, giustificando i viaggi come missioni per ispezioni in vari uffici regionali. Nelle scorse settimane il dirigente è stato rimosso dall'incarico operativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'indagine, iniziata i mesi scorsi, è nata da un esposto anonimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Le Frecce Tricolori martedì a Genova: quando e da dove vederle

  • Spesa da 150 euro all'Ipercoop, ma cerca di uscire pagandone solo 10

  • L'uomo più anziano della Liguria compie 108 anni

  • Incidente in Sopraelevata, grave scooterista: traffico bloccato

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

Torna su
GenovaToday è in caricamento