Controlli di polizia nei vicoli, un arresto e una denuncia

Due commercianti sono stati sanzionati per l'esposizione in vendita di generi alimentari privi di etichettatura in lingua italiana. Nel complesso sono state identificate 51 persone

Nel corso della mattinata di mercoledì 12 settembre 2018, la polizia ha svolto un servizio straordinario di controllo del territorio e di verifica amministrativa sugli esercizi commerciali del centro storico. L'attività è stata coordinata dal commissariato Centro, in collaborazione con la Polizia amministrativa e sociale, gli equipaggi del Reparto prevenzione crimine e il personale della sezione commercio della Polizia locale.

Cinque i locali sottoposti a verifica in via Canneto il Curto, via Macelli di Soziglia, via della Maddalena e via Canneto il Lungo, due dei quali sanzionati per l'esposizione in vendita di generi alimentari privi di etichettatura in lingua italiana. Nel complesso sono state identificate 51 persone, di cui una segnalata per l'inosservanza della normativa sull'immigrazione.

Un cittadino serbo di 35 anni, che, a un controllo presso i giardini dell'Acquasola, ha opposto resistenza fino ad aggredire gli operatori di polizia, uno dei quali medicato al pronto soccorso con 4 giorni di prognosi per un calcio a un ginocchio, è stato arrestato per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Fissata per questa mattina la direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • I 17 ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • San Martino, nuove regole per il pronto soccorso: un solo accompagnatore e con il pass

  • È febbraio ma sembra primavera: a Genova si fa il bagno in mare

  • Ladro entra in casa nella notte: 17enne difende la sorellina e lo mette in fuga

Torna su
GenovaToday è in caricamento