Natale di gioia al Canile Monte Contessa: benefattrice dona 350mila euro

La donna, Umberta Manenti, ha lasciato l'altra parte dell'eredità - altri 350mila euro - alla Caritas: i soldi verranno investiti dal canile municipale per interventi di miglioramento della struttura

Un bellissimo regalo di Natale per tutti gli ospiti a quattro zampe del Canile municipale di Monte Contessa di Sestri Ponente: una maxi donazione da 350mila euro fatta da Umberta Manenti, benefattrice che i volontari hanno voluto ringraziare pubblicamente su Facebook per il bellissimo gesto.

«La signora Umberta ha voluto aiutare i cani meno fortunati della città che l'ha adottata lasciando in eredità 350mila euro. Questo suo dono ci riempie di gioia e ci regala nuove speranze per il futuro dei nostri ospiti - si legge sulla pagina Facebook - Come tutti sapete ogni lascito a favore del vostro Canile deve passare attraverso le casse del Comune, essendo il comune stesso proprietario della struttura. Non appena il Comune renderà la somma disponibile sara' nostra cura informare dettagliatamente la popolazione in merito ad ogni singola spesa. Un grazie ancora di cuore signora Umberta».

La benefattrice non si è però limitata ad aiutare i quattro zampe, lasciando l’altra metà di un’eredità da 700mila euro alla Caritas: un gesto che non è ovviamente passato inosservato, e che ha suscitato una valanga di reazioni entusiaste e commosse.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Via Siffredi chiude nel weekend: le modifiche alla viabilità

  • Cronaca

    Trovato morto il fungaiolo disperso a Serra Riccò

  • Cronaca

    Cocaina tra caffè e zucchero, il laboratorio era in cucina

  • Cronaca

    Greenpeace, la protesta nei supermercati contro l'olio di palma

I più letti della settimana

  • Cadavere decapitato, trovato a Begato

  • La leggenda della Bella di Torriglia: chi era in realtà?

  • Ciclista travolto da scooter, è grave

  • Elenco regionale operatori socio sanitari, confronto sulla proposta di legge

  • Tragedia di Begato, la procura apre un'inchiesta per omicidio: «Atto tecnico»

  • Scomparso nei boschi di Bosio, l'appello della famiglia: «Continuate a cercare Saverio»

Torna su
GenovaToday è in caricamento