Davagna, incendio e rissa nel borgo disabitato

Intervento dei Vigili del Fuoco e del Soccorso Alpino a Canate di Marsiglia. I carabinieri hanno portato via un uomo che avrebbe picchiato la vicina di casa

La chiamata è arrivata alla centrale dei vigili del Fuoco lunedì sera, 27 agosto, intorno alle 21.30. «Venite qui sta bruciando tutto». E una squadra si è messa in marcia per raggiungere Canate di Marsiglia, paese disabitato dell'entroterra di Genova.

In supporto ai pompieri sono partiti anche i volontari del Soccorso Alpino che, dopo ore di cammino, hanno raggiunto il borgo fantasma sulle alture di Davagna. Una volta arrivati sul posto i soccorritori hanno saputo che c'era stata una rissa tra vicini di casa e hanno chiesto l'intervento dei carabinieri.

I militari di Chiavari hanno portato via l'uomo mentre un'infermiera de Cnsas ha curato le contusioni della donna. All’arrivo della guardia medica e della croce di Davagna è stato valutato dal medico che la ferita non fosse in condizioni gravi e che un trasporto con barella portantina in una zona molto impervia di notte sarebbe stato troppo lungo e pericoloso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si è deciso quindi di aspettare le prime luci del giorno e poco dopo le 8 di questa mattina la donna è stata recuperata dall'elicottero dei vigili del Fuoco e trasportata all'ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus: la curva rallenta, ma i contagiati sono oltre 2.000 e i morti 254

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Genova, tutte le attività commerciali che sono aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, 51 morti in un giorno. I casi positivi sono 2.329

  • Coronavirus, l'intuizione al Villa Scassi: apparecchiature da sub per testare l'efficacia dei ventilatori

Torna su
GenovaToday è in caricamento