Tenta di farsi caricare 600 euro sulla Postepay, truffa sventata in tabaccheria

Un monzese 38enne, senza fissa dimora e con pregiudizi di polizia per reati analoghi, è stato denunciato dai carabinieri a Camogli

Ieri pomeriggio a Camogli, i carabinieri della stazione di Recco, a conclusione di indagini, hanno denunciato per tentata truffa un monzese 38enne, senza fissa dimora e con pregiudizi di polizia per reati analoghi.

Quest'ultimo, nei giorni scorsi all'interno di una tabaccheria di Camogli di proprietà di una 55enne, con artifizi e raggiri, ha tentato di ottenere una ricarica Postpay di 600 euro, ma non ricevendo il credito, si è dato alla fuga.

Il truffatore è poi stato rintracciato poco dopo dai carabinieri, nei pressi della stazione ferroviaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

Torna su
GenovaToday è in caricamento