Calderina difettosa, i vigili del fuoco salvano marito e moglie

Tragedia sfiorata in vi Giaffa, traversa di via Bobbio. I pompieri sono intervenuti per una perdita d'acqua e hanno subito notato qualcosa di sospetto

Marito e moglie residenti in una appartamento di via Giaffa, piccola traversa di via Bobbio, sono stati salvati venerdì mattina dai vigili del fuoco dopo avere accidentalmente inalato metano fuoriuscito da una calderina difettosa.

Ad accorgersi che qualcosa non andava sono stati proprio i vigili del fuoco, intervenuti nel palazzo per una perdita d’acqua. Una volta dentro hanno deciso di misurare i valori dell’aria, rendendosi subito conto della perdita di metano.

I coniugi, entrambi sulla cinquantina, sono stati entrambi fatti uscire e controllati: per il marito, 53 anni, è risultata una lieve intossicazione ed è quindi scattato il ricovero all’ospedale San Martino. La moglie non ha invece riportato danni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olga, dall'Uzbekistan a Genova per aprire la prima "sfuseria" dei vicoli

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Nuovo ponte: ecco come verrà sollevata la maxi campata

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • Nuovo ponte: maxi trave è troppo lunga, il varo slitta per "limarla"

  • Evasore totale affitta villa extra-lusso su Airbnb, scatta il sequestro

Torna su
GenovaToday è in caricamento