Comandante di una nave cargo scompare lungo la tratta Calabria-Genova

L'uomo, un cittadino ucraino, avrebbe fatto perdere le sue tracce mentre l'imbarcazione si trovava tra l'Elba e la Corsica. Delle indagini si occupa la Polmare

Immagine d'archivio

Giallo su una nave cargo partita dalla Calabria e diretta a Genova dopo la scomparsa del capitano durante la navigazione.

Stando a quanto riferito alla Polmare l’uomo, un cittadino ucraino, sarebbe sparito mentre la nave si trovava nel tratto di mare tra l’Elba e la Corsica: l’equipaggio avrebbe battuto palmo a palmo il cargo per ritrovarlo, ma di lui non ci sarebbe più traccia.

Ad avvisare la Guardia Costiera di quanto accaduto è stato il primo ufficiale, che ha preso il comando in assenza del capitano. La nave sta proseguendo la navigazione in direzione Genova, mentre le motovedette perlustrano le acque in cui l’uomo potrebbe essere caduto. 

Appena il cargo attraccherà nel porto del capoluogo ligure i poliziotti della Polmare prenderanno in carico le indagini sulla scomparsa, coadiuvati dagli esperti della scientifica, per cercare di capire cosa sia successo esattamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

  • Coronavirus, le disposizioni di Trenitalia: «Rimborso in bonus a chi rinuncia al viaggio»

Torna su
GenovaToday è in caricamento