Versa tremila euro per una minicar e finisce truffata

Due calabresi di 20 e 51 anni, entrambi pregiudicati, sono stati denunciati dai carabinieri per truffa e sostituzione di persona in concorso

I carabinieri della stazione di Savignone, a conclusione di un'attività d'indagine, hanno denunciato per truffa e sostituzione di persona in concorso due calabresi di 20 e 51 anni, entrambi pregiudicati.

I due, sotto false generalità, hanno messo fittiziamente in vendita su un noto sito internet di compravendita un quadriciclo leggero marca Chatenet, acquistato da una donna residente a Busalla.

Dopo aver però versato un totale di tremila euro su ricarica Postepay, la donna non si è mai vista recapitare la merce acquistata online.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lite tra cognati finisce a coltellate

  • Incidenti stradali

    Maxi tamponamento a Marassi, code verso il centro

  • Cronaca

    Incidente in A7, auto ribaltata. Ferita una donna

  • Cronaca

    Guasto informatico al Galliera, lunghe code nei pronto soccorso

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Schianto in moto a Rivarolo, muore 25enne

  • Auto contro bus, quattro feriti

  • Sciopero dei trasporti, a rischio bus e treni

  • Marassi, la leggenda dei fantasmi di villa Piantelli

  • Genoa: incubo retrocessione, tutti i calcoli per la salvezza

Torna su
GenovaToday è in caricamento