Vede il fratello bloccato da un carabiniere e insulta tutti

Due fratelli di Savignone sono stati denunciati per oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale. Il più grande era appena stato fermato da un militare fuori servizio

A conclusione di accertamenti, il personale della stazione carabinieri di Ronco Scrivia ha denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale due fratelli di 22 e 17 anni, abitanti a Savignone.

Un militare della stazione di Ronco Scrivia, libero dal servizio, è intervenuto per sedare una lite tra due giovani a Busalla, riuscendo a fermare il solo 22enne, mentre l'altro si è dato alla fuga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel mentre è sopraggiunto il 17enne, che, vedendo il fratello bloccato dal carabiniere, ha iniziato a proferire frasi ingiuriose, non solo all'indirizzo del militare, ma anche verso appartenenti della propria famiglia, contemporaneamente al fratello, rifiutandosi di fornire le proprie generalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Spesa da 150 euro all'Ipercoop, ma cerca di uscire pagandone solo 10

  • L'uomo più anziano della Liguria compie 108 anni

  • Incidente in Sopraelevata, grave scooterista: traffico bloccato

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

  • Come distinguere una vipera, e cosa fare in caso di morso

Torna su
GenovaToday è in caricamento