Follia a Molassana: il panettiere tenta di uccidere l'ex moglie

Bruno, 54 anni, ieri intorno alle 10,30 ha aggredito l'ex moglie e il compagno con una pistola, ha provato a sparare ma non è partito nessun colpo, l'uomo ha poi tentato di darsi fuoco

Una follia alimentata forse dalla gelosia, forse perchè si sentiva sfruttato per il pagamento degli alimenti, Bruno, un uomo di 54 anni, panettiere di professione, ieri mattina a Molassana ha tentato di uccidere la moglie e il suo nuovo compagno.

Poco dopo le 10,30 Bruno ha aggredito la coppia con un revolver, la paura, le grida, ma quel grilletto premuto per ben tre volte fortunatamente non ha sparato nessun colpo. La pistola si è inceppata e allora l'uomo in preda al panico è fuggito, cercando di darsi fuoco e di togliersi la vita.

Il tentativo di suicidio, anticipato da un sms indirizzato alla moglie, è avvenuto all'interno della chiesa di San Teodoro. A sventare l’estremo gesto è stato un carabiniere fuori servizio che ha avvertito un forte odore di bruciato uscire dalla canonica e ha sfondato la porta, riuscendo poi a spegnere le fiamme con gli arredi. Bruno è ora ricoverato all'ospedale Villa Scassi, è grave, ma non in pericolo di vita.

"Non lo dimenticherò mai", ha detto qualche ora dopo Laura, l'ex moglie 44 anni.

Potrebbe interessarti

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

I più letti della settimana

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Bastonate al cane, smettono per le urla dei residenti

  • Pomeriggio a base di ketamina per due ventenni

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

Torna su
GenovaToday è in caricamento