Marito violento non può avvicinarsi alla moglie, ma vivono sempre insieme

Il 46enne è stato arrestato per il reato di maltrattamenti nei confronti della moglie e giudicato per direttissima

Raggiunto da un divieto di avvicinamento alla moglie e ai luoghi da lei frequentati, continuava a convivere con la consorte e maltrattarla.

Ieri sera l'uomo, un genovese di 46 anni con numerosi precedenti di polizia specifici sempre ai danni della propria consorte, in preda a uno scatto d'ira si è scagliato contro la stessa, spintonandola violentemente. La donna, una genovese di 46 anni, si è rifugiata in camera da letto e ha chiamato la polizia.

Nel frattempo il marito, per sfogare la sua rabbia, ha distrutto tutti i mobili dell’appartamento. Gli agenti intervenuti hanno bloccato l'uomo ancora in escandescenza. Dai successivi controlli, gli operatori hanno scoperto che il 46enne aveva a sua carico un divieto di avvicinamento alla donna e a tutti i luoghi da lei frequentati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 46enne è stato arrestato per il reato di maltrattamenti nei confronti della moglie e giudicato nella mattinata odierna per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus, ecco come fare domanda per i buoni spesa

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • Passeggiate con i bimbi, è polemica. Il post del medico fa il giro del web: «Ecco perché è meglio di no»

  • Coronavirus, lo studio: «Ecco quando dovrebbe azzerarsi il contagio»

  • Coronavirus, oltre 2.900 positivi in Liguria. In provincia di Genova sono più di mille

Torna su
GenovaToday è in caricamento