Scarica rifiuti in una scarpata e deturpa il paesaggio, multato

L'uomo, oltre a ricevere le due sanzioni amministrative, dovrà provvedere a sue spese alla rimozione dei rimanenti rifiuti. La discarica è stata scoperta in località Acero a Borzonasca

Questa mattina il personale delle stazioni Carabinieri Forestale di Santo Stefano d'Aveto e di Montebruno, al termine di complessi accertamenti, ha provveduto a contestare a un 73enne, residente a Rezzoaglio, due sanzioni amministrative per un importo totale di 1.200 euro per abbandono di rifiuti in località Acero del Comune di Borzonasca.

I fatti risalgono al mese di luglio 2018, quando in più occasioni sono stati abbandonati lungo una scarpata che porta alla località Acero rifiuti costituiti da vecchi vestiti, oggetti personali e materiale in disuso. La cospicua quantità di rifiuti abbandonati, visibile anche a notevole distanza, deturpando la bellezza d'insieme dei luoghi, è stata quindi notata dai Carabinieri Forestali, che, grazie all'utilizzo di tecniche alpinistiche, si sono calati con una discesa in corda doppia lungo l'impervia e inaccessibile scarpata.

È stato così possibile recuperare una gran quantità di rifiuti, che sono stati posti sotto sequestro, e dalla cui successiva analisi è stato individuato l'autore di tale incivile comportamento. Lo stesso, oltre a ricevere le due sanzioni amministrative, dovrà provvedere a sue spese al ripristino dello stato dei luoghi della suddetta scarpata, con la rimozione dei rimanenti rifiuti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • glieli metterei tutti in camera sua i suoi bei rifiuti !

  • bravissimi!!!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Via Siffredi chiude nel weekend: le modifiche alla viabilità

  • Cronaca

    Trovato morto il fungaiolo disperso a Serra Riccò

  • Cronaca

    Cocaina tra caffè e zucchero, il laboratorio era in cucina

  • Cronaca

    Greenpeace, la protesta nei supermercati contro l'olio di palma

I più letti della settimana

  • Cadavere decapitato, trovato a Begato

  • La leggenda della Bella di Torriglia: chi era in realtà?

  • Ciclista travolto da scooter, è grave

  • Elenco regionale operatori socio sanitari, confronto sulla proposta di legge

  • Tragedia di Begato, la procura apre un'inchiesta per omicidio: «Atto tecnico»

  • Scomparso nei boschi di Bosio, l'appello della famiglia: «Continuate a cercare Saverio»

Torna su
GenovaToday è in caricamento