Tragedia a Borzoli, neonata muore nella notte

Una bambina di circa un mese è deceduta mentre stava dormendo: l'automedica del 118, intervenuta tempestivamente, ha tentato di rianimarla senza successo, potrebbe essere un caso di morte in culla 

Tragedia nella notte a Borzoli dove una bambina di circa un mese è deceduta mentre stava dormendo nel letto con la madre che ha immediatamente lanciato l'allarme attivando la macchina dei soccorsi: l'automedica del 118, intervenuta tempestivamente, ha tentato di rianimarla senza successo. 

Sul posto anche una pattuaglia della Polizia, che ha poi avviato le indagini per ricostruire la dinamica della tragedia. Potrebbe trattarsi di Sids, la sindrome della morte in culla, che può colpire bambini tra un mese e un anno di età. 

La definizione Sids, che non corrisponde a una precisa patologia, si applica quando si possono escludere, (previa autopsia e analisi accurate dello stato di salute del bambino e delle circostanze della sua morte), tutte le altre cause note per spiegare il decesso del neonato, da malformazioni a eventi dolosi. Si tratta di un fenomeno che non trova ancora alcuna spiegazione presso la comunità scientifica, esistono solo studi e indagini su comportamenti e fattori di rischio che possono incidere sulla probabilità che la Sids si verifichi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus e affitto: cosa succede per inquilino e proprietario

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • Coronavirus, lo studio del fisico: «A Genova morti 7-8 volte superiori ai dati ufficiali»

  • Invasione di formiche in casa: come combatterla con metodi naturali senza uscire di casa

  • Festa in casa tra ragazzi, per sfuggire al controllo minorenne rischia di precipitare dal balcone

Torna su
GenovaToday è in caricamento