Bolzaneto, molotov contro un'auto nella notte di Santo Stefano

E' giallo dopo che ignoti hanno piazzato un rudimentale ordigno incendiario che ha semidistrutto la macchina di una donna residente nel quartiere

Immagine di repertorio

E’ giallo a Bolzaneto dopo che ignoti hanno piazzato sotto l’auto di una donna una molotov rudimentale che l’ha incendiata e distrutta, fortunatamente senza causare feriti.

I fatti risalgono alla notte di Santo Stefano: l’auto, di proprietà di una donna di 54 anni, era parcheggiata in via Zamperini quando le fiamme sono divampate trasformandola in una palla di fuoco. Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco, che hanno spento il rogo trovando sotto il veicolo la bottiglia piena di liquido infiammabile che l’aveva innescato.

Su quanto accaduto adesso indagano i carabinieri della compagnia di Sampierdarena: il primo nodo da sciogliere è se si sia trattato di un blitz legato alla professione della donna, funzionaria del ministero della Salute e impiegata negli uffici portuali, o se alla base del gesto ci siano in realtà motivi personali.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sampierdarena, dà in escandescenze per la strada e ferisce 3 poliziotti

  • Allerta meteo rossa tra domenica sera e lunedì: scuole chiuse, le previsioni del tempo

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse nei municipi Ponente e Medio Ponente, allagamenti nella notte e caos viabilità

  • Meteo: fine settimana di maltempo, allerta su tutta la Liguria

  • Incidente al casello, un morto

  • Ferrari si schianta in autostrada, ferito il guidatore

Torna su
GenovaToday è in caricamento