Si presenta al pronto soccorso col cranio fratturato, è stato il marito

L'uomo, 39 anni, dipendente dell'Amt, è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni. Volontariamente ha deciso di allontanarsi temporaneamente di casa

Una genovese di 29 anni si è presentata al pronto soccorso dell'ospedale Villa Scassi con il cranio fratturato e i sanitari hanno immediatamente allertato i carabinieri. La donna ha riferito di essere stata ferita dal marito al termine di una lite.

L'episodio di violenza si è consumato nell'abitazione della coppia a Bolzaneto. L'uomo, 39 anni, dipendente dell'Amt, è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni. Volontariamente ha deciso di allontanarsi temporaneamente di casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

Torna su
GenovaToday è in caricamento