Decreto Genova, rimandato l'incontro a Bolzaneto. A Rivarolo dibattito sulla "zona arancione"

Finalizzato a discutere delle misure contenute nel documento, è stato rimandato cancellato per "sopraggiunti impegni": al Govi erano attesi Bucci, Toti e Rixi

È stato rinviato “a data da destinarsi” l’incontro pubblico sul Decreto Genova organizzato per stasera, lunedì 26 novembre, al Teatro Rina e Gilberto Govi di Bolzaneto.

Al confronto, previsto per le 18.30, avrebbero dovuto partecipare il viceministro delle Infrastutture e dei Trasporti, Edoardo Rixi, il presidente della Regione Liguria e commissario straordinario per l’emergenza del Morandi, Giovanni Toti, e il sindaco di Genova e commissario straordinario per la ricostruzione del viadotto, Marco Bucci.

Alla base del rinvio dell’incontro, “sopraggiunti impegni”. Si è invece tenuto domenica mattina il dibattito sullo stesso tema - i nodi e le misure previste dal Decreto Genova - organizzato daal Movimento Cinque Stelle all’Albatros di Rivarolo. 

Tra le questioni maggiormente dibattute, la mancanza di un risarcimento per chi vive ai margini della zona rossa, nella cosiddetta “zona arancione”: non sfollato, ma comunque vittima di tutte le conseguenze del crollo per quanto riguarda il traffico e la vivibilità dell’area, soprattutto in vista del cantiere che a breve sorgerà in zona per la ricostruzione. 

A oggi la zona arancione non è ancora stata perimetrata, anche se il sindaco Marco Bucci, nel corso di un incontro cui aveva partecipato anche l’assessore al Bilancio, Pietro Piciocchi, aveva promesso la definizione dell’area e del plafond destinato agli indennizzi entro Natale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

  • Addio a Giovanni Filocamo, è morto il "matematico curioso"

  • Le "meraviglie" di Alberto Angela, cosa si è visto

  • Costa Crociere assume, 700 posizioni aperte

  • Travolto da un treno sulla Milano-Pavia, muore 26enne

  • Morta per droga a 16 anni, confermata in Cassazione la condanna per il fidanzato

Torna su
GenovaToday è in caricamento