Follia a Bolzaneto, pensionato e genero massacrati per una precedenza

Otto nomadi hanno preso a calci i due nei pressi del casello di Bolzaneto. I carabinieri hanno inseguito gli aggressori fino al campo dove risiedono, ma hanno dovuto rinunciare all'identificazione

Violenta aggressione l'altro ieri sera nei pressi del casello di Bolzaneto fra un pensionato 63enne, suo genero di 28 anni e otto nomadi. I primi due sono stati presi a calci e pugni dopo una banale lite per una precedenza: il più anziano ha riportato un'emorraggia cerebrale e si trova ora ricoverato in prognosi riservata in terapia intensiva.

Al 28enne invece è stata diagnosticata la frattura del setto nasale. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile, che hanno inseguito gli aggressori fino al campo nomadi di Bolzaneto, dove le tre pattuglie sono state accerchiate da decine di persone e costrette ad allontanarsi.

Per il momento non è stato possibile identificare i responsabili della violenta aggressione, ma sono state sequestrate e trasportate a Forte San Giuliano le due Audi su cui viaggiavano gli assalitori. Proseguono le indagini.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di ANDREX
    ANDREX

    Oramai tra mussulmani, abbronzati e zingari pure castelletto non è più sicura, l'importante è il posto di blocco dei carabinieri.

  • Avatar anonimo di Annalisa
    Annalisa

    le istituzioni si sono arrese a questi delinquenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Accordo Regione-Trenitalia: aumenterà il biglietto. Botta e risposta tra Pd e Toti

  • Cronaca

    Delfino "intrappolato" in Fascia di rispetto a Pra', arrivano i sommozzatori

  • Cronaca

    Vento forte, decine di interventi dei pompieri

  • Cronaca

    Appartamento in fiamme, 95enne tratta in salvo dai pompieri

I più letti della settimana

  • Quattro ristoranti, Borghese apre la nuova stagione con Genova

  • "Quattro ristoranti" nei caruggi, ecco qual è il migliore secondo Borghese

  • Stroncata dall'eroina, in casa il figlio piccolo

  • La curiosità: perché a Genova i numeri civici sono di due colori diversi?

  • Investimento mortale sulla ferrovia Milano-Genova

  • Genova-Milano in 70 minuti grazie al nuovo Frecciarossa

Torna su
GenovaToday è in caricamento