Sorpreso a bruciare rifiuti speciali, falegname nei guai

I Carabinieri Forestali hanno sorpreso l'uomo a Bogliasco mentre stava bruciando alcuni scarti da lavorazione del legno

Martedì 16 ottobre 2018 i Carabinieri Forestali di Rapallo durante alcuni controlli del territorio hanno denunciato a Bogliasco il titolare di una falegnameria per il reato di combustione illecita di rifiuti.

I militari hanno sorpreso il falegname, nei pressi del centro abitato, mentre stava bruciando alcuni rifiuti speciali da lavorazione del legno, pratica vietata dalla normativa ambientale vigente. Gli scarti legnosi, infatti, contengono sostanze sintetiche come colle e vernici, che attraverso la combustione emettono nell’ambiente sostanze tossiche per la salute umana. Per lo smaltimento è necessario rivolgersi agli impianti autorizzati.

Potrebbe interessarti

  • La triste leggenda del costruttore della Lanterna

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

  • Il fantasma "maleducato" delle Mura dello Zerbino

I più letti della settimana

  • Weekend lungo di Ferragosto a Genova e provincia: fuochi d'artificio, sagre, cultura e tanto altro

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • Scossa di terremoto avvertita anche in Liguria

  • Bambino investito da una moto, grave al Gaslini

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

  • Litigio tra ubriachi sulla spiaggia di Voltri, paura tra i bagnanti

Torna su
GenovaToday è in caricamento