Biblioteca Berio, l'inchiesta sul bar arriva in Comune

I carabinieri del nucleo Polizia penitenziaria hanno acquisito la documentazione sull'appalto per l'affidamento del locale. La gestione è cambiata lo scorso agosto dopo 12 anni

Mattinata di indagini negli uffici del Comune di Genova nell’ambito dell’inchiesta sull’assegnazione dell’appalto per la gestione del bar della biblioteca Berio.

I carabinieri della polizia giudiziaria della Procura hanno acquisito la documentazione relativa al cambio di gestione del locale dagli uffici preposti, facendo seguito all’inchiesta che era stata aperta dalla Procura. L’ipotesi su cui si indaga è turbativa d’asta.

Le indagini erano partite sulla base di un esposto presentato da Paolo Vanni, ex storico gestore del BerioCafé, che lo scorso agosto si è visto costretto ad abbandonare dopo 12 anni. I suoi avvocati avevano contestato sia la proposta economica effettuata dalla ditta che ha poi vinto la gara, sia il ruolo avuto da due commercialisti che avrebbero lavorato sia con Vanni sia con un'azienda che detiene alcune quote della ditta, che si è poi aggiudicata la gestione del locale. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La curiosità: perché a Genova ci sono tante finestre dipinte sui palazzi?

  • La curiosità: perché a Genova i numeri civici sono di due colori diversi?

  • Le migliori sagre dell'autunno 2019 a Genova e provincia: dove e quando

  • Piante di marijuana alte due metri, quarantenne nei guai

  • Incidente in porto, tre operai feriti

  • Amt, l'orario invernale porta con sé alcune novità

Torna su
GenovaToday è in caricamento