Traffico di 'supercar' rubate, nove arresti

Nel corso dell'operazione 'Dakar' sono stati individuati 5 container carichi di refurtiva e sono state recuperate e sequestrate 12 autovetture di alta gamma (Land Rover Range Rover, Audi e Toyota)

Mercoledì 18 settembre squadre di polizia giudiziaria del compartimento polizia stradale della Liguria, con il supporto delle sezioni polizia stradale di Genova, Bergamo e Brescia, hanno eseguito nove misure di custodia cautelare e 15 perquisizioni personali e domiciliari come atto finale dell'operazione 'Dakar'.

L'articolata e complessa attività di indagine, coordinata dal sostituto procuratore Luca Monteverde, ha preso il via nel mese di marzo 2019 quando, a seguito del continuo monitoraggio delle merci in transito nel porto commerciale di Pra'-Voltri, con la collaborazione dell'Agenzia delle Dogane di Genova 2, è stato controllato un container diretto in Senegal, allestito in provincia di Brescia, all'interno del quale sono state trovate e sequestrate due auto Land Rover, Range Rover Velar e Sport, rubate in provincia di Bergamo.

Il video dell'operazione

Le immediate attività investigative e di intercettazione e i successivi riscontri hanno consentito di individuare un gruppo criminale formato da senegalesi, italiani, gambiani, nigeriani e marocchini, con base operativa nella provincia di Bergamo e ramificazioni a Genova, nonché da ricettatori dimoranti nel milanese, tutti coinvolti nel riciclaggio internazionale di veicoli e traffico di rifiuti speciali attraverso la spedizione in container.

D'intesa con l'autorità giudiziaria, nel mese di aprile 2019 è stato effettuato un intervento all'aeroporto di Milano-Linate che ha consentito di trarre in arresto il capo del sodalizio criminale, in procinto di lasciare l'Italia per il Senegal, utilizzando i documenti di suo fratello. 

L'intera attività di indagine ha consentito di denunciare all'autorità giudiziaria competente 15 soggetti (2 italiani e 13 africani tra cui 4 donne); è stata inoltre richiesta e ottenuta dal gip del tribunale di Genova, Filippo Pisaturo, l'emissione di 9 misure di custodia cautelare (5 in carcere e 4 agli arresti domiciliari) e 15 perquisizioni personali e domiciliari eseguite nella prima mattinata di mercoledì scorso. 

Nel corso dell'attività di indagine sono stati individuati 5 container carichi di refurtiva e sono state recuperate e sequestrate 12 autovetture di alta gamma (Land Rover Range Rover, Audi e Toyota) e 2 potenti scooter (Honda e Piaggio); tutti i mezzi sono rientrati nel possesso dei legittimi proprietari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scooter contro auto della polizia, un morto

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse nei municipi Ponente e Medio Ponente, allagamenti nella notte e caos viabilità

  • Schianto in via Cadighiara, Luca non ce l'ha fatta: donati gli organi

  • I migliori eventi del weekend a Genova e dintorni: Rolli Days, Giornate FAI, Columbus Day, Notte Bianca dei Bambini, sagre e tanto altro

  • Tragedia a Borzoli, neonata muore nella notte

  • Morta dopo caduta sul bus, chiesto processo per autista e automobilista

Torna su
GenovaToday è in caricamento