Intervento per fuga di gas, spunta un etto di marijuana dietro il bidet

Un 34enne è stato arrestato dalla polizia in via Ravel a Begato. Gli agenti sono stati chiamati per una presunta esplosione, dovuta a una fuga di gas. Una volta nell'appartamento hanno trovato la droga

Ieri sera poco prima delle 21 polizia e vigili del fuoco sono accorsi in via Maurice Ravel a Begato per una segnalazione di esplosione in appartamento dovuta a una fuga di gas, ma al loro arrivo non hanno riscontrato nessun incendio. Entrati nell'alloggio indicato gli agenti hanno notato, oltre a una bombola del gas mal collegata ai fornelli, anche una piccola quantità di sostanza stupefacente sopra a un tavolino.

I poliziotti hanno proceduto così a una perquisizione domiciliare durante la quale è stato rinvenuto, nascosto dietro al bidet, un sacchetto contenente quasi un etto di marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo domiciliato in quella casa, un 34enne nigeriano pregiudicato, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e trasferito nelle camere di sicurezza in attesa di giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • La 'movida' violenta di Priaruggia, residente aggredito da ragazzini ubriachi

  • Sampierdarena, ubriachi devastano un locale e minacciano di morte il proprietario

Torna su
GenovaToday è in caricamento