Intervento per fuga di gas, spunta un etto di marijuana dietro il bidet

Un 34enne è stato arrestato dalla polizia in via Ravel a Begato. Gli agenti sono stati chiamati per una presunta esplosione, dovuta a una fuga di gas. Una volta nell'appartamento hanno trovato la droga

Ieri sera poco prima delle 21 polizia e vigili del fuoco sono accorsi in via Maurice Ravel a Begato per una segnalazione di esplosione in appartamento dovuta a una fuga di gas, ma al loro arrivo non hanno riscontrato nessun incendio. Entrati nell'alloggio indicato gli agenti hanno notato, oltre a una bombola del gas mal collegata ai fornelli, anche una piccola quantità di sostanza stupefacente sopra a un tavolino.

I poliziotti hanno proceduto così a una perquisizione domiciliare durante la quale è stato rinvenuto, nascosto dietro al bidet, un sacchetto contenente quasi un etto di marijuana.

L'uomo domiciliato in quella casa, un 34enne nigeriano pregiudicato, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e trasferito nelle camere di sicurezza in attesa di giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

Torna su
GenovaToday è in caricamento