Eroe a Cogoleto: 17enne si tuffa per salvare due ragazze, ferito

Dopo averle portate a riva, il ragazzo è stato sbattuto a terra colpito da un sasso, a causa della furia delle onde

Ha salvato due ragazze mettendo a rischio la sua stessa vita, il barista-eroe che ieri mattina a Cogoleto si è tuffato senza esitazioni.

Il ragazzo, un 17enne di Genova, stava aiutando il titolare di un chiosco sulla spiaggia libera, quando ha sentito le grida disperate di due ragazzine, rimaste intrappolate tra le onde che - a causa della mareggiata che ha colpito buona parte della Liguria - hanno raggiunto un'altezza di 3,5 metri.

Le due correvano seriamente il rischio di annegare: a questo punto il barista non ci ha pensato due volte, e si è tuffato insieme al titolare. Dopo avere tratto in salvo le ragazze, però, i cavalloni hanno impedito questa volta a lui di tornare a riva. Aiutato dallo staff del chiosco è riuscito a raggiungere la costa ma, poco prima, Iun'onda lo ha sbattuto a terra, colpendogli inoltre una gamba con un grande sasso.

Il 17enne è stato portato al pronto soccorso con una sospetta frattura alla tibia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Schianto mortale a Pra', lutto per la scomparsa di Luca

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Curiosità sui quartieri di Genova: perché Quarto e Quinto si chiamano così?

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

Torna su
GenovaToday è in caricamento