Sturla: scoperto dispositivo per clonare bancomat

Un agente di polizia, libero dal servizio, mentre cercava di prelevare in un bancomat presso l’ufficio postale di via Redipuglia, si è accorto che vicino alla tastiera vi era un dispositivo per clonare i codici delle carte

Genova - Un agente di polizia, libero dal servizio, mentre cercava di prelevare contante in un bancomat presso l’ufficio postale di via Redipuglia, si è accorto che vicino alla tastiera vi erano alcuni sottilissimi fili elettrici attaccati a un dispositivo ben nascosto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il poliziotto ha chiesto ausilio al 113 che ha inviato sul posto una volante. Gli operatori intervenuti hanno potuto constatare effettivamente che ignoti avevano applicato il dispositivo per cercare di clonare i codici dei vari bancomat. Sul posto anche la polizia scientifica per i rilievi del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto contromano in corso Europa, al volante non c'è nessuno

  • Aster assume, indetti tre nuovi bandi: come partecipare

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • Si tuffa a Punta Chiappa e batte la testa sugli scogli

  • Giovani turisti lombardi devastano Moneglia

  • Bar in bancarotta: imprenditore si finge dipendente e prende la disoccupazione

Torna su
GenovaToday è in caricamento