Divieto di dimora a Genova, sorpreso a spacciare cocaina

L'uomo è stato bloccato dalla polizia in piazza Banchi nel centro storico ed è risultato con a carico un divieto di dimora nel Comune di Genova

Nel primo pomeriggio di domenica 14 aprile 2019 una pattuglia dell'Ufficio di Gabinetto, in servizio di controllo del territorio, ha notato un uomo cedere una dose di cocaina, per un peso di circa due grammi, a un cittadino del Gambia in cambio di una banconota da 20 euro, ed è intervenuta. Il pusher, vistosi scoperto, ha cercato di scappare ma è stato prontamente fermato dagli agenti.

Il 30enne di origini nigeriane, senza fissa dimora, pregiudicato e con a carico un divieto di dimora nel Comune di Genova, è stato trovato in possesso di altri sei grammi della medesima sostanza e quindi arrestato per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Fissata per questa mattina la direttissima.

Potrebbe interessarti

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • Fabrizio De André: «Da dove viene la nostalgia che tutti noi abbiamo di Genova?»

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

I più letti della settimana

  • Lanciano monetine al concerto di Salmo, il rapper: «Ci stiamo divertendo, chi è che ha pagato il biglietto per disturbare?»

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Schianto in moto in Francia, muore centauro genovese

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

Torna su
GenovaToday è in caricamento