Auto incendiata in via Balbi, denunciato il proprietario

La macchina era sottoposta a fermo amministrativo perché priva di assicurazione. Prima di abbandonarla, l'uomo ha staccato le targhe ed è fuggito per impedire di risalire a lui

Immagine di archivio

È stato rintracciato il proprietario dell’auto andata a fuoco nel pomeriggio di domenica in via Balbi, a poca distanza dalla stazione ferroviaria di Principe: si tratta di un 40enne genovese, alla fine denunciato perché la macchina era stata sottoposta a sequestro amministrativo perché senza assicurazione. Non è chiaro, però, se sia stato lui stesso a darla alle fiamme o se la macchina si sia incendiata a causa di un guasto.

A consentire agli agenti della Questura di rintracciare il 40enne è stata la prontezza di spirito di un addetto Amt che ha notato tutta la scena: l’uomo ha raccontato di avere visto una persona uscire velocemente dall’auto incendiata, avvicinarsi alle targhe e armeggiarvi intorno per staccarle prima di darsi alla fuga. Nel frattempo sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco, che hanno spento il rogo.

L’addetto Amt è riuscito ad annotare il numero della targa e lo ha comunicato ai poliziotti, che sono riusciti a risalire al proprietario dell’auto e alla sua abitazione. L’uomo ha ammesso subito di avere usato la macchina nonostante il fermo, e di avere tolto le targhe (trovate in casa dagli agenti della Scientifica) per impedire che si risalisse a lui. 

Il 40enne è stato dunque denunciato per la rimozione delle targhe e per avere guidato la macchina nonostante il fermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Dal cibo all'allontanamento forzato: ecco perché non si possono aiutare le orche in porto

  • Orche in porto, interviene il Ministero: «Probabilmente sono malate»

  • Alimenti scaduti nel frigo del supermercato, multa da diecimila euro

Torna su
GenovaToday è in caricamento