Bloccato dopo una breve fuga, spacciatore si scaglia contro i carabinieri

Un 26enne è finito in manette nella zona in via Balbi. Con sé aveva una modesta quantità di crack e 320 euro

Nel tardo pomeriggio di mercoledì 3 luglio 2019 in via Balbi un giovane, sospettato di aver poco prima ceduto della sostanza stupefacente, è stato fermato per un controllo dai carabinieri della compagnia di San Martino. Il ragazzo ha opposto attiva resistenza e in un primo momento è riuscito a darsi alla fuga.

Immediatamente raggiunto, è stato definitivamente bloccato dopo una colluttazione. Identificato in un 26enne senegalese, irregolare e con pregiudizi di polizia, il giovane è stato sottoposto a perquisizione personale e domiciliare, durante la quale i militari hanno trovato una busta termosaldata contenente una modesta quantità di crack, nonché 320 euro,  sequestrati insieme alla droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il pusher è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti e perché privo di documenti. Questa mattina è stato processato con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Meteo: la perturbazione cambia traiettoria, modificati gli orari dell'allerta

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • Sampierdarena, ubriachi devastano un locale e minacciano di morte il proprietario

Torna su
GenovaToday è in caricamento