Morto in casa da una settimana, il caldo fra le cause

Luciano Croce, così si chiamava la vittima, soffriva di problemi cardiaci. L'hanno trovato privo di vita nella sua abitazione di Avosso i vigili del fuoco

Immagine di repertorio

Tragedia nell'entroterra di Genova, precisamente ad Avosso vicino a Casella. Un uomo di 52 anni è stato trovato morto nella sua abitazione. Luciano Croce, così si chiamava la vittima, soffriva di problemi cardiaci e a causare la morte, che risalirebbe ad almeno una settimana fa, potrebbe essere stato il caldo.

A dare l'allarme sono stati i vicini, insospettiti da uno strano odore, che usciva dall'appartamento di Croce. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno fatto la triste scoperta, oltre ai carabinieri della compagnia di San Martino.

Nelle prossime ore verrà fissata la data dei funerali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La curiosità: perché a Genova ci sono tante finestre dipinte sui palazzi?

  • La curiosità: perché a Genova i numeri civici sono di due colori diversi?

  • Le migliori sagre dell'autunno 2019 a Genova e provincia: dove e quando

  • Piante di marijuana alte due metri, quarantenne nei guai

  • Incidente in porto, tre operai feriti

  • Cerca di saltare la fila al pronto soccorso, poi picchia due infermieri e una dottoressa

Torna su
GenovaToday è in caricamento