Neve in val d'Aveto: fine anno sulle piste

Aprono giovedì 28 dicembre gli impianti a Santo Stefano, con orario 9-16: aperte le piste rosse e blu e il campo baby, e la nevicata dovrebbe proseguire

Santo Stefano d'Aveto località La Rocca

Non tutti i mali vengono per nuocere: se in città l’ondata di maltempo che si è abbattuta sulla regione durante le festività di Natale ha portato pioggia e vento, nell’entroterra (come previsto anche alla luce dell’allerta) ha invece portato la tanto attesa neve, a sufficienza per consentire l’apertura degli impianti.

La conferma arriva dallo stesso comprensorio dell’aceto e dal consorzio Impianti Val d’Aveto, che postando uno scatto delle piste innevate e della nevicata in atto in queste ore ha annunciato che a partire da giovedì 28 dicembre gli impianti saranno aperti con orario 9-16: «Aperti sciovia Prato Cipolla e il tappeto Prato Cipolla con tutto il campo scuola baby, monte Bue con posta rossa fruibile sino al Prato Cipolla, compresa l’agonistica».

Chiusa invece la posta blu dal monte Bue e la parte bassa della pista rossa sino a Rocca d’Aveto a causa dello scorsa innevamento. Neve più che sufficiente, comunque, per consentire ai genovesi di tirare fuori sci, snowboard e slittino e fare qualche discesa. Resta intanto in vigore sino a stasera l’allerta meteo in Liguria. La neve è attesa in particolare in valle Stura e in val Bormida, dove l’allerta resta gialla sino alle 16.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

Torna su
GenovaToday è in caricamento