Terrorismo, Marco Doria: «Siamo vicini ai francesi»

Il sindaco di Genova ha espresso il suo cordoglio per l'attentato di Nizza

«Una tragedia di violenza efferata che ha colpito Nizza, la Francia e tutti noi». Così il sindaco di Genova Marco Doria in merito al gravissimo attentato terroristico di ieri sera a Nizza, che ha fatto ripiombare nella paura un po' tutta l'Europa. Il primo cittadino ha espresso il suo cordoglio e la solidarietà del capoluogo ligure. 

«Per il fatto tragico avvenuto a Nizza mi sono sentito particolarmente colpito perchè in questi anni ho avuto un rapporto diretto con il sindaco della città francese - ha proseuito Doria, intervenuto al convegno a Palazzo Ducale sul tema del reato di tortura, particolarmente attuale a pochi giorni dal 15esimo anniversario del G8 di Genova - Esprimo a lui, ai cittadini e a tutti i francesi la mia solidarietà più piena». 

Doria ha poi inviato una lettera al suo omologo di Nizza Philippe Pradal e a Christian Estrosi, presidente della Métropole di Nizza e presidente della Regione Provence-Alpes-Cte d’Azur: «L'orribile attentato che ha provocato morte e terrore nella vostra città e nella vostra regione colpisce tutti in Italia e ferisce in particolare noi genovesi che siamo e ci sentiamo legati a Nizza e alla Costa Azzurra. Il terrorismo ha attaccato un'altra volta la Francia e lo ha fatto nel giorno della sua festa nazionale, il 14 luglio che ricorda la rivoluzione francese e gli ideali di libertà, eguaglianza e fraternità che la ispirarono. Il disegno criminoso punta a farci arretrare dal terreno della democrazia e dello stato di diritto. Il terrorismo è nemico di tutti i popoli, dei loro diritti e di ogni credo religioso, anche di quelli di cui usurpa il nome. Esprimo ai familiari delle vittime e a tutti i cittadini di Nizza, della Costa Azzurra e dell’intera Francia la solidarietà di Genova, dei genovesi, dell'Amministrazione comunale, della Città metropolitana e mia personale. Ribadisco la condanna più ferma dell'attacco violento alla vostra città e al popolo francese. Riaffermo la determinazione nell'opporci al terrorismo, alla violenza e all'odio. Genova vi è vicina».

Potrebbe interessarti

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

I più letti della settimana

  • Tragedia a Sampierdarena, 19enne muore cadendo nella tromba delle scale

  • Schianto in A7: muore 19enne, gravissimi due amici

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • «Ti ricordi di me?», poi spara all'ex moglie e la uccide. Caccia all'uomo

Torna su
GenovaToday è in caricamento