Veicoli confiscati all'asta, auto e moto a partire da 100 euro

Sono 76, tra moto, scooter, auto e furgoni, i mezzi che verranno messi all'asta pubblica il 28 luglio dalla direzione regionale dell'Agenzia del Demanio

Foto d'archivio

Sono sempre di più i casi di cittadini liguri che, dopo la confisca del proprio veicolo preferiscono lasciarlo allo stato piuttosto che pagare la multa e saldare le spese relative alla rimozione.

76 mezzi confiscati saranno messi all'asta

Sono addirittura 76, tra moto, scooter, auto e furgoni, i mezzi che verranno messi all'asta pubblica il 28 luglio (a partire dalle 9.30 in via Finocchiaro Aprile 1) dalla direzione regionale dell'Agenzia del Demanio. Sono mezzi confiscati dopo violazioni del codice della strada, classificati in base allo stato di manutenzione, che può essere sufficiente, discreto, buono o ottimo, tutti s trovano in depositi dislocati sul territorio della Liguria: Genova, Rapallo, Casarza, Savona, Andora, Carcare, Finale, Altare, Taggia, Imperia, Sanremo, Vallecrosia, San Biagio della Cima, Sarzana, La Spezia e Vezzano.

Basi d'asta allettanti

Ottime le basI d'asta che oscillano tra i 100 e i 400 euro per uno scooter, i 750 e i 1100 per le moto, i 170 e 1750 per le auto, 100 euro infine per i furgoni e 200 per un motocarro Ape, anche se molti sono senza carta di circolazione e chiavi di avviamento; la vendita verrà effettuata attraverso offerte segrete. Negli allegati il pdf con tutte le schede dei veicoli che andranno all'asta.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Sos freddo al parco canile Dogsville: come aiutare

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

  • Boato nella notte, paura a Campomorone

  • Investita da uno scooter, è in fin di vita. Pd: «Strisce sbiadite»

Torna su
GenovaToday è in caricamento