Asl 4, studi medici aperti durante le feste per il picco influenzale

L'accordo stipulato con i medici di medicina generale consentirà di alleggerire il carico di pronto soccorso e ospedali

In vista delle festività natalizie, anche l’Asl 4 di Chiavari corre ai ripari per gestire eventuali picchi influenzali e sovraffollamenti nei pronto soccorso con l’apertura straordinaria di una serie di ambulatori e studi medici.

Il progetto, così come accaduto lo scorso anno, è stato sviluppato in accordo con i medici di medicina generale, che verranno aperti gli studi il 22, il 24 e il 312 dicembre (qui l'elenco).

All’iniziartiva aderiscono medici di Rapallo, Chiavari, Lavagna, Cogorno, Carasco, San Colombano Certenoli, Cicagna, Moneglia,  Castiglione Chiavarese e Sestri Levante. Anche l’Asl 3 ha approvato un piano straordinario per la gestione del picco influenzale nel periodo delle feste, potenziando il personale e prevedendo un maggior numero di posti letto.

Potrebbe interessarti

  • Cenare sul mare: 5 ristoranti da provare a Genova e dintorni

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • La "graziosa" con gli occhi grandi color di foglia di De André è esistita davvero

  • Perché a Genova per indicare un debito si dice "puffo"?

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Staglieno, operata la 45enne sopravvissuta

  • Tragico schianto a Dinegro, morto automobilista

  • Cenare sul mare: 5 ristoranti da provare a Genova e dintorni

  • Schianto a Staglieno: morto un uomo, una donna gravissima

  • Da Castelletto a Sampierdarena, ciak si gira per Alessandro Preziosi

  • Incendio all'ultimo piano di un palazzo, abitanti in fuga dalle scale

Torna su
GenovaToday è in caricamento