Il Comune cerca maestre d’asilo: bando aperto sino ad aprile

Aperta la ricerca di 20 insegnanti per le scuole d’infanzia comunali: ecco come partecipare

Foto di repertorio

Il Comune di Genova cerca insegnanti per le scuole d’infanzia comunali: il bando è stato pubblicato il 2 marzo, ed è destinato all’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 20 insegnanti per bambini di età compresa tra i 3 e i 7 anni.

Saranno ammessi alle selezioni i candidati in possesso di laurea in Scienze della Formazione Primaria (indirizzo scuola dell’infanzia) sia triennale sia quinquennale, diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio (rilasciato da Scuole magistrali legalmente riconosciute o paritarie), conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002, diploma quadriennale di Istituto Magistrale conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002 e diploma di Liceo socio-psico-pedagogico conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002.

Le domande potranno essere inviate entro il 3 aprile 2018 con la compilazione di un apposito modulo (disponibile sul sito del Comune di genova, sezione bandi di concorso) via mail, posta certificata o via raccomandata, e la commissione esaminatrice selezionata dalla Direzione Sviluppo del Personale si occuperà di vagliarle per scegliere i candidati.

Chi verrà valutato idoneo alla posizione dovrà sostenere una preselezione (che consisterà in un questionario a risposta multipla), e poi una prova d’esame scritta e orale, cui saranno ammessi i 400 candidati che avranno ottenuto il punteggio più alto nella prova di preselezione. I primi risultati verranno pubblicati a partire dal 20 aprile, e i vincitori verranno assunti con inquadramento di Insegnante di scuola d’infanzia nella categoria C1. Riceveranno dunque uno stipendio come previsto dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro, la tredicesima e gli straordinari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Le orche non lasciano il porto: «Hanno perso peso». Si cerca il corpo del piccolo

  • Timori e speranze per le orche "genovesi", porto in continuo monitoraggio

Torna su
GenovaToday è in caricamento