Droga: ultrà Sampdoria arrestato per spaccio

Il ragazzo, trentenne tifoso blucerchiato, è stato arrestato a Molassana sorpreso a vendere dell'hashish a dei ragazzini. Nella sua macchina rinvenuti 4 etti e mezzo di "fumo"

Genova - Un trentenne genovese, conosciuto ai più come ultrà della Sampdoria, è stato arrestato con l’accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio.

L’uomo è stato sorpreso ieri pomeriggio, domenica 12 agosto, a Molassana mentre cedeva ad alcuni ragazzini, pronti a partire per le vacanze, un buon quantitativo di “fumo”.

L’arresto è stato effettuato dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di San Martino, coi militari che hanno trovato nella macchina del tifoso blucerchiato ben 4 etti e mezzo di hashish.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La curiosità: perché a Genova ci sono tante finestre dipinte sui palazzi?

  • La curiosità: perché a Genova i numeri civici sono di due colori diversi?

  • Le migliori sagre dell'autunno 2019 a Genova e provincia: dove e quando

  • Piante di marijuana alte due metri, quarantenne nei guai

  • Incidente in porto, tre operai feriti

  • Amt, l'orario invernale porta con sé alcune novità

Torna su
GenovaToday è in caricamento