Furti in abitazione tra Sestri Levante e Lavagna: arrestato 55enne a Milano

È partito tutto dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza che mostravano sempre la stessa auto - affittata a Milano - nei luoghi e agli orari dei furti

Mercoledì 12 febbraio, presso l'aeroporto milanese di Linate, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Sestri Levante hanno fermato un 55enne cileno, senza permesso di soggiorno, ritenuto gravemente indiziato di almeno tre furti tentati e uno portato a complimento.

L'auto sospetta noleggiata a Milano

I fatti risalgono a venerdì 7 e lunedì 10 febbraio 2020, tra Sestri Levante (via Fasce e via Emilia) e Lavagna (tra Cavi e le prime alture a ridosso del centro abitato): in totale quattro incursioni accomunate dalla presenza della stessa auto, un'Opel Mokka ripresa dalle telecamere di sorveglianza proprio negli orari dei furti. Questo indizio ha portato i carabinieri a risalire a un autonoleggio con sede a Linate, a cui la vettura era intestata, e da dove era stata regolarmente prelevata il 28 gennaio, e restituita mercoledì scorso.

L'arresto

I militari di Sestri levante - con la collaborazione dei colleghi della Compagnia di Milano Porta Monforte e della Stazione di Linate-Aeroporto - sono riusciti a fermare il sudamericano intestatario del contratto di noleggio proprio mentre stava riconsegnando le chiavi dell'auto. È seguita la perquisizione presso la sua abitazione di Milano, e gli elementi raccolti e confrontati con quelli dei sopralluoghi nelle zone dei furti hanno rafforzato i sospetti. Dunque il 55enne è stato portato nel carcere di San Vittore, a Milano, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Sabato mattina il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Milano, all’esito dell’interrogatorio di garanzia, ha applicato al fermato la custodia cautelare in carcere.

Le indagini continuano

Ora i carabinieri stanno proseguendo le indagini per dare un nome ed un volto ai complici - che hanno agito secondo un modus operandi studiato e collaudato - e per far luce su altri furti che hanno interessato la riviera di levante nelle ultime settimane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quello di fine gennaio, infatti, non è stato il primo noleggio dell'auto; altri sono stati effettuati in precedenza, a dimostrazione del sistematico ricorso al cambio di autovetture a noleggio per depistare gli investigatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus: la curva rallenta, ma i contagiati sono oltre 2.000 e i morti 254

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Genova, tutte le attività commerciali che sono aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, 51 morti in un giorno. I casi positivi sono 2.329

  • Coronavirus, l'intuizione al Villa Scassi: apparecchiature da sub per testare l'efficacia dei ventilatori

Torna su
GenovaToday è in caricamento