Rapine sul bus armato di coltello, arrestato

Un 24enne è finito in carcere con l'accusa di rapina. La sua complice, che si è occupata di distrarre il conducente del bus, è stata denunciata

Lo scorso 9 agosto, all'1.30 circa, due giovani genovesi che viaggiavano su un autobus di linea urbana, dopo aver trascorso una serata in zona Boccadasse, sono stati avvicinati da un uomo con un coltello, che, minacciandoli di morte, si è fatto consegnare da uno dei due i portafogli, per poi darsi a una precipitosa fuga alla prima fermata utile del bus in piazza Tommaseo.

Il rapinatore ha agito con la complicità di una donna, la quale, durante la commissione del reato, aveva avuto il ruolo di tener distratto l'autista dell'autobus, rimasto infatti ignaro di quanto stava accadendo alle sue spalle. Le vittime, all'indomani, hanno denunciato quanto accaduto ai carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia Centro, che si sono attivati alla ricerca di qualunque traccia utile all'identificazione degli autori del reato.

Rapina ragazzi sul bus con un coltello, riconosciuto dal tatuaggio | Video

In particolare sono state acquisite le immagini dell'impianto di videosorveglianza installate all'interno dell'autobus sul quale è avvenuta la rapina la notte precedente e altre telecamere presenti nelle zone di interesse. Dalla visione delle stesse, i carabinieri sono riusciti a notare un tatuaggio di piccole dimensioni riportante il nome di un familiare sull'avambraccio del rapinatore, grazie al quale sono riusciti a risalire all'identità dell'uomo con il coltello, un cittadino italo-marocchino nato nel 1995 e residente ad Alessandria ma di fatto domiciliato a Genova, e all'identità successivamente della ragazza, classe 1988, cittadina italiana, entrambi pregiudicati per reati specifici.

I militari hanno proceduto a denunciare all'autorità giudiziaria i due autori della rapina, richiedendo anche l'emissione della misura della custodia cautelare in carcere per l'uomo; la stessa, emessa dal gip Carla Pastorini venerdì scorso, è stata notificata al 24enne sabato mattina all'interno di un'abitazione di Genova in zona San Fruttuoso, dove a seguito di perquisizione domiciliare sono stati trovati, tra l'altro, anche gli stessi indumenti utilizzati al momento della rapina.

Il giovane è stato prima accompagnato presso gli uffici del Nucleo Operativo per gli atti del caso e successivamente nel carcere di Marassi.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • È morto Carlo Biondi, figlio di Alfredo

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

  • Operatori Socio Sanitari, ecco il bando per il "maxi concorso"

Torna su
GenovaToday è in caricamento