Tragico malore mentre fa il bagno, turista muore ad Arenzano

La vittima è un cinquantenne di origini ucraine. Ad accorgersi del corpo è stato il bagnino di uno stabilimento, che è subito intervenuto, ma per l'uomo non c'era più nulla da fare

Un turista di 50 anni di origini ucraine è morto nel mare di Arenzano nel primo pomeriggio, in circostanze ancora da chiarire ma molto probabilmente ha avuto un malore dopo essersi tuffato.

Sul posto carabinieri e guardia costiera di Arenzano per indagare sulle cause del decesso. Il fatto è avvenuto verso le 14 di domenica 7 luglio 2019 davanti al lungomare Olanda.

Ad intravedere il corpo dell'uomo, ormai senza vita, in balia delle onde, il bagnino di uno stabilimento balneare, che si è tuffato per salvarlo, purtroppo invano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Speciale Rai su De André, piovono le critiche e il figlio Cristiano "punge" gli autori

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Sos freddo al parco canile Dogsville: come aiutare

  • Razzismo contro bimbo disabile sul bus: «Me lo potete togliere?»

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

Torna su
GenovaToday è in caricamento