Stop alle immersioni sulla Haven per motivi di sicurezza

La capitaneria di porto ha temporaneamente interdetto tutte le attività subacquee in seguito alla segnalazione della presenza di una rete da pesca abbandonata avvolta e incastrata nel fumaiolo

La capitaneria di porto di Genova ha temporaneamente interdetto tutte le attività subacquee (sportive e non) nell'ambito del relitto della petroliera Haven, che si trova nelle acque di Arenzano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ordinanza è stata emessa in seguito alla segnalazione della presenza di una rete da pesca abbandonata avvolta e incastrata nel fumaiolo. Rete che potrebbe rappresentare una situazione di pericolo per coloro che dovessero immergersi in acqua. Le operazioni per la rimozione dovrebbero essere effettuate nella settimana che va da lunedì 21 a domenica 27 gennaio 2019 dal V Nucleo Sommozzatori della Guardia Costiera, con la collaborazione del Nucleo Sub dei VVF di Genova, di quello dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. Una volta recuperata, la rete verrà smaltita grazie all’intervento dell’Assessore all’ambiente del Comune di Arenzano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la curva rallenta, ma i contagiati sono oltre 2.000 e i morti 254

  • Scrive sull'auto certificazione: «Vado a comprare dello stupefacente» e altre scuse assurde di chi esce di casa a Genova

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Coronavirus: 1.273 le persone positive in Liguria (181 nelle ultime 24 ore), 151 i morti

  • Coronavirus: lieve calo dei nuovi casi dopo tre giornate nere, i morti sono 231

Torna su
GenovaToday è in caricamento