Maltrattata e perseguita la compagna durante e dopo la relazione, arrestato

Un trentenne è stato arrestato dai carabinieri di Arenzano con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. Oltre ad aver aggredito la compagna durante la convivenza, ha continuato a perseguitarla anche dopo

Nel pomeriggio di ieri la pattuglia della stazione di Arenzano, in seguito a un ordine di carcerazione, emesso dalla locale autorità giudiziaria, ha arrestato per il reato di maltrattamenti in famiglia un trentenne genovese, gravato di pregiudizi di polizia.

Il giovane, durante la sua convivenza con una ragazza genovese di 27 anni, oltre a maltrattarla con minacce e violenze fisiche, dopo la fine della loro relazione, l'ha perseguitata, anche in presenza della figlia minorenne dell'uomo.

La 27enne è stata informata della possibilità di rivolgere a un centro anti violenza cittadino. Il trentenne è stato trasferito nel carcere di Marassi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • San Martino, nuove regole per il pronto soccorso: un solo accompagnatore e con il pass

  • È febbraio ma sembra primavera: a Genova si fa il bagno in mare

  • Ladro entra in casa nella notte: 17enne difende la sorellina e lo mette in fuga

  • Camion in fiamme a Cogoleto, A10 riaperta

Torna su
GenovaToday è in caricamento