Versa caparra per casa al mare e finisce truffata

Una donna, abitante a Rossiglione, ha inviato 200 euro a un 58enne di Napoli come caparra per l'affitto di un appartamento ad Andora, visto su internet. L'uomo è stato denunciato

Lunedì 17 settembre 2018 i carabinieri della stazione di Campo Ligure, a conclusione di indagine, hanno denunciato per truffa, sostituzione di persona e possesso di documento falso un 58enne di Napoli, pregiudicato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quest'ultimo, utilizzando un documento di identità contraffatto e un falso annuncio su internet per l'affitto di un appartamento ad Andora (Sv), si è fatto inviare una caparra dalla vittima, una signora 44enne di Rossiglione, pari a 200 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Come distinguere una vipera, e cosa fare in caso di morso

  • Coronavirus, Gimbe: «Contagio non è sotto controllo in Liguria, Lombardia e Piemonte»

  • Trovato senza vita Andrea Calabrese, era scomparso da una settimana

Torna su
GenovaToday è in caricamento