Alluvione 2011, Marta Vincenzi in aula per difendersi

L'ex sindaco a Palazzo di Giustizia per l'arringa difensiva del suo avvocato, Stefano Savi. Accusata di omicidio colposo plurimo e disastri colposo, rischia una condanna a 6 anni di carcere

Si gioca tutta oggi la partita di Marta Vincenzi, che questa mattina ha fatto il suo ingresso nell’aula 1 al settimo piano di Palazzo di Giustizia per l’arringa difensiva del suo avvocato nel processo che la vede imputata per omicidio colposo plurimo, disastro colposo e falso (per i verbali taroccati) per l’alluvione del 4 novembre del 2011, in cui persero la vita quattro donne e due bambine.

L’ex sindaco, presente in aula al fianco del suo difensore, Stefano Savi, ha preso posto davanti ai giudici per un’udienza in cui la difesa cerca di smantellare la tesi dell’accusa sottolineando non soltanto la "eccezionalità dell'evento", con riferimento alla quantità di pioggia caduta sul capoluogo ligure, ma anche l'impossibilità, da parte della Vincenzi, di supervisionare il lavoro dei funzionari incaricati di monitorare i rispettivi settori in una situazione di emergenza. Ciò che ha potuto fare, sostiene la difesa di Savi, è stato fatto, nello specifico firmare ordinanze di carattere urgente per far chiudere le strade o le scuole. La richiesta del pm Luca Scorza Azzarà per la Vincenzi è stata di 6 anni e un mese di reclusione.

Imputati nel processo anche l'ex assessore comunale Francesco Scidone, per cui l’accusa ha chiesto 5 anni e 11 mesi, e i tre dirigenti comunali Gianfranco Delponte, Pierpaolo Cha e Sandro Gambelli, che rischiano, nel caso in cui il giudice accogliesse la richiesta dell’accusa, rispettivamente 4 anni e 7 mesi (iprimi due) e 4 anni e un mese (Gambelli).

Al termine dell’udienza di oggi e di quella di domani, quando davanti ai giudici prenderà la parola il difensore di Del Ponte, l’intero procedimento verrà rimandato a settembre per le repliche. La sentenza, salvo imprevisti, è attesa per metà ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

  • Addio a Giovanni Filocamo, è morto il "matematico curioso"

Torna su
GenovaToday è in caricamento