Alluvione 2011 e risarcimenti ai familiari delle vittime, attesa infinita

A un mese dalla sentenza di Cassazione per Marta Vincenzi e per gli altri indagati, i legali dei familiari delle vittime annunciano battaglia per ottenere i risarcimenti

Continua la battaglia legale dei parenti delle vittime dell'alluvione 2011 per tentare di ottenere i risarcimenti dal Comune di Genova. Gli avvocati annunciano ulteriori azioni per avere quanto promesso, anche alla luce della disponibilità dichiarata dal sindaco Bucci e dalla sua amministrazione.

A un mese dalla sentenza di Cassazione per Marta Vincenzi e per gli altri indagati, i legali dei familiari delle vittime spiegano come nulla si sia mosso. Il loro intento ora è quello di ottenere una parte delle somme che mancano per arrivare ai massimali riconosciuti dai giudici.

Per Federico Bertorello, consigliere delegato all'Avvocatura e Affari Generali del Comune e avvocato, si tratta di un comportamento scorretto in quanto l'assicurazione risarcirà - spiega - solo quando verranno depositate le motivazioni della sentenza.

Potrebbe interessarti

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

I più letti della settimana

  • Tragedia a Sampierdarena, 19enne muore cadendo nella tromba delle scale

  • Schianto in A7: muore 19enne, gravissimi due amici

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Tragedia sul Monte Bianco: muore vigile del fuoco genovese, gravissimo collega

  • «Ti ricordi di me?», poi spara all'ex moglie e la uccide. Caccia all'uomo

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

Torna su
GenovaToday è in caricamento