Allerta meteo rossa tra domenica sera e lunedì: scuole chiuse, le previsioni del tempo

Lo Scolmatore del Fereggiano è aperto e sarà fatto funzionare in caso di emergenza

Il temuto peggioramento sta per arrivare sulla nostra Regione e in particolare sulla zona centrale della Liguria. La Protezione Civile e Arpal hanno diramato allerta meteo rossa sulla zona B e D dalle 20 della serata di oggi, domenica 20 ottobre, alle 15 della giornata di domani, lunedì 21 ottobre.

Dalle 15,01 di lunedì, l'allerta tornerà ad essere arancione fino alle 23,59.

Le scuole, con allerta rossa, lunedì rimarranno chiuse.

Si prospetta dunque un peggioramento importante, come avevamo scritto fin dalle prime ore della giornata, tra la notte di domenica e lunedì. In particolare, il clou è atteso durante la notte, quando il vento cesserà e inizierà a piovere.

La situazione sul territorio

Il territorio è provato dal maltempo dei giorni scorsi: anche se non si registrano gravi emergenze, frane e smottamenti hanno colpito nelle ultime ore l'entroterra come la zona di Fabbriche, della Val Varenna (via Carpenara è stata chiusa 300 metri prima di via San Carlo di Cese), e poi il lungomare De André tra Arenzano e Cogoleto che è stato chiuso; più rilevante, il crollo del guado sul Secca a Serra Riccò che ha causato il parziale isolamento di 13 famiglie. 

In giornata ha fatto rientro a casa la persona che si era smarrita sabato sera sul Faiallo.

Per quanto riguarda il centro di Genova, «lo Scolmatore del Fereggiano è aperto e sarà fatto funzionare in caso di emergenza» annuncia il presidente del Municipio Bassa Val Bisagno Massimo Ferrante.

Asl 3 e allerta rossa: le strutture che rimarranno chiuse lunedì

Le disposizioni del Coc di Genova

Leggi l'articolo completo

Tra le disposizoini del Coc di Genova, scuole chiuse, chiusura dei cantieri e scavi in alveo, dei sottopassi di piazza Montano, via Borgo Incrociati, piazza Porticciolo, piazzale Kennedy, viale Brigate Partigiane, piazza Massena, chiusura di tutti gli impianti sportivi, cimiteri, musei, biblioteche, centri civici, aree verdi, parchi, giardini e mercati all'aperto.

Entra in vigore inoltre la limitazione del servizio della metropolitana sino a cessata allerta (sarà assicurato sulla tratta Brin-De Ferrari mentre la stazione di Brignole sarà chiusa). Chiusura degli ascensori del sottopasso ferroviario di Sestri Ponente (via Puccini), dell'ascensore di Quezzi, della ferrovia Genova-Casella (servizio bus sostitutivo compatibilmente con lo stato della viabilità stradale), della galleria del Pizzo sulla via Aurelia tra Arenzano e Vesima. E poi divieto di sosta su entrambi i lati di via Pontetti dal suo inizio fino all'intersezione di via Isonzo fino al civico 14 C. I possessori dei tagliandi blu area A-B-C-T nel caso tali zone siano state opzionate come prima scelta, possono parcheggiare gratis in tutte le zone Blu Area da tre ore prima dell'inizio dell'allerta e fino alle ore 12 del giorno successivo alla cessata allerta (disposizione valida eccezionalmente anche per i residenti di via Fereggiano e corso De Stefanis non in possesso del tagliando Blu Area, esponendo carta di circolazione o copia).

Le modifiche al servizio AMT

Situazione treni e ferrovie

Leggi l'articolo completo

È consigliato informarsi prima di mettersi in viaggio: è a disposizione il call center al numero 800.892021 che dalle ore 20 alla cessata allerta sarà gratuito.

Trenitalia ha organizzato 20 bus che saranno a disposizione nelle zone più critiche per dare un pronto supporto al trasporto ferroviario.

«L'allerta si annuncia impegnativa e impattante»

Domenica è stato fatto il punto della situazione in Regione con l'assessore alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone: «La pausa di queste ore è molto importante perché ci consente di avere un po' di respiro - ha fatto sapere -. Poi, le prime piogge significative le aspettiamo a partire dalla serata. Questa allerta si annuncia molto impegnativa e impattante. Fino alle 15 di domani non termina la rossa, poi ci sarà un degradamento di colore ma seguiamo con attenzione gli effetti idrogeologici perché possono continuare con il tempo. Oggi teniamo elevatissima l'attenzione perché l'allerta arancione e rossa significa che dobbiamo prestare grande cautela».

Le previsioni di Arpal

OGGI, DOMENICA 20 OTTOBRE

Aumento dell'instabilità per l'intensificazione dei flussi umidi meridionali. Piogge diffuse con intensità forte e cumulate fino ad elevate su tutte le zone. I fenomeni potranno assumere carattere temporalesco con alta probabilità di temporali forti, organizzati e persistenti su tutte le zone. Vento di burrasca con raffiche fino a 80 km/h su BCE, forte su D. Mare localmente agitato su BC per onda da sud-est, in calo dalla serata

DOMANI, LUNEDI' 21 OTTOBRE

Continua la fase instabile e perturbata con piogge diffuse di intensità forte e cumulate tra significative ed elevate su tutte le zone. I fenomeni potranno assumere carattere temporalesco con alta probabilità di temporali forti, organizzati e persistenti su tutte le zone. Venti forti da sud/sud-est con raffiche fino a 60-70 km/h su BCDE.

DOPODOMANI, MARTEDI' 22 OTTOBRE

Residue precipitazioni nelle prime ore del mattino, più probabili su BDE e in attenuazione durante la mattinata. Venti forti dai quadranti settentrionali con raffiche fino a 70 km/h su A e parti occidentali di B e D.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Speciale Rai su De André, piovono le critiche e il figlio Cristiano "punge" gli autori

  • Accasciato sul volante, passante dà l'allarme ma è troppo tardi

  • Razzismo contro bimbo disabile sul bus: «Me lo potete togliere?»

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

  • Allerta meteo, fulmine spegne la Lanterna. Neve e frane nell'entroterra

  • Incidente in fabbrica a Prà’, muore 26enne

Torna su
GenovaToday è in caricamento