Allerta arancione in arrivo: nuova ondata di maltempo, le previsioni

Ancora pioggia e temporali in particolare sul centro levante

Di nuovo allerta meteo per temporali sulla Liguria. Non c'è tregua per la nostra regione: il maltempo coinvolgerà in particolare il centro-levante tra oggi, giovedì 7 novembre, e domani, venerdì 8 novembre 2019.

Quando scatta l'allerta

Ecco quando partiranno e quanto dureranno le allerte:

PONENTE

  • Zona A: allerta gialla dalle 16 di oggi, giovedì 7 novembre, alle 8 di domani, venerdì 8 novembre.
  • Zona D: allerta gialla dalle 16 di oggi, giovedì 7 novembre, alle 8 di domani, venerdì 8 novembre.

CENTRO E LEVANTE

  • Zona B: allerta gialla giovedì, a partire dalle 16 alle 17,59; poi arancione dalle 18 e fino alle 7,59 di domani, venerdì; e poi ancora gialla dalle 8 alle 14.
  • Zona C: allerta gialla dalle 16 alle 17,59, arancione dalle 18 alle 7,59, e poi ancora gialla dalle 8 alle 14 per i bacini piccoli e medi. Per i bacini grandi, l'allerta rimarrà gialla.
  • Zona E: allerta gialla dalle 16 alle 17,59, arancione dalle 18 alle 7,59, e poi ancora gialla dalle 8 alle 14 per i bacini piccoli e medi. Per i bacini grandi, l'allerta rimarrà gialla.

Questa la suddivisione in zone del territorio regionale:

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

E: Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia

Scuole aperte o chiuse a Genova, la decisione ancora nella mani di Bucci

Per quanto riguarda le scuole aperte o chiuse a Genova, in allerta arancione gli istituti restano aperti, a meno che il sindaco non decida diversamente.

Come accaduto per l'ultima allerta arancione, dunque, nel corso della nottata verranno valutati i modelli previsionali e, in caso di pericolo, non è escluso che intorno alle 6 arrivi la comunicazione su un'eventuale chiusura, anche a zone. 

Da prassi in caso di allerta arancione, il Centro Operativo Comunale ha istituito il presidio territoriale, il controllo e il monitoraggio dei rivi comunali. In allerta arancione sono previste 20 pattuglie della Polizia municipale e 8 squadre dei Volontari di protezione civile in costante collegamento con la sala operativa della Protezione civile comunale, aperta h.24 per tutta la durata dell’allerta. Le pattuglie e le squadre sono pronte a dare l’allarme e a prevedere le azioni di messa in sicurezza.

In ragione dell’evoluzione dell’evento meteorologico in corso, il Coc potrà assumere – grazie all’attività di costante monitoraggio sul campo – ulteriori decisioni specifiche, anche su specifiche aree municipali – volte a preservare la pubblica incolumità.

Dopo un’attenta valutazione dei bollettini meteo il Comune di Genova ha deciso di mantenere regolarmente aperte le scuole nella giornata di domani venerdì 8 novembre. Domani mattina alle 5.30 il Centro operativo comunale si riunirà nuovamente per ulteriori valutazioni sulla situazione e, se venissero ravvisate criticità tali da renderlo necessario, potrebbero essere prese decisioni diverse anche per settori parziali della città. Il Comune di Genova fornirà eventuali comunicazioni in merito in maniera tempestiva attraverso i mass media, il sito internet istituzionale, le pagine social (Facebook e Twitter), il canale Telegram e il sistema SMS del Comune di Genova. Si invitano dunque le famiglie a mantenersi informate sulla situazione.

Le direzioni del Comune di Genova, i Municipi e le Aziende (Aster, Amiu e Amt) hanno attivato i piani di emergenza previsti per lo stato di allerta meteo arancione.

Per quanto riguarda la metropolitana, resteranno chiusi fino a cessata allerta arancione i due accessi della stazione metro di Brignole di via Canevari, gli ascensori all’interno della stazione metro zona Canevari e gli ascensori da piazza Raggi a corso Montegrappa. La stazione metro di Brignole sarà accessibile da piazza Raggi (Borgo Incrociati) e da piazza Verdi dai normali accessi. Per tutta la durata dell’allerta meteo arancione gli ascensori del sottopasso della stazione ferroviaria di Sestri Ponente, in via Puccini, e l’ascensore di Quezzi restano chiusi.

Tutti i possessori di tagliandi Blu Area A, B, C, R e T, esclusivamente nei casi in cui tali zone siano state opzionate come prima scelta (es. AL – CF – CG ecc.), hanno diritto a parcheggiare gratuitamente in tutte le zone Blu Area, a partire da 3 ore prima della decorrenza dell’allerta e fino alle ore 12 del giorno successivo della cessata allerta.

La situazione

Nelle ultime ore l’instabilità ha provocato fenomeni temporaleschi con grandine che hanno interessato il settore centrale della regione e in particolare il Ponente genovese, la Val Polcevera, la Valle Scrivia, raggiungendo poi la Val Bisagno. La cumulata massima si registra a Santuario del Monte Gazzo con 54.2 millimetri (27.4 cumulata oraria massima, 12.2 in 15 minuti), seguita da Pontedecimo con 36.8, Pegli con 35.6, Bolzaneto con 35.2 mentre, a Fiumara, un rovescio ha cumulato 7.4 millimetri in 5 minuti. Inoltre, intorno alle 10, una serie di trombe marine si sono formate davanti alla costa genovese.

Dal pomeriggio di oggi è attesa sulla Liguria una nuova perturbazione che favorirà l’aumento dell’instabilità a partire da Ponente. Saranno possibili rovesci e temporali forti e organizzati a Ponente mentre sul centro Levante i fenomeni potranno avere il carattere della persistenza. Da segnalare il rinforzo dei venti e, dal pomeriggio di domani, l’aumento del mare con moto ondoso fino ad agitato. Le precipitazioni più intense si potranno verificare fino al primo mattino di domani, venerdì 8 ma a seguire permarranno condizioni di instabilità soprattutto sul Centro Levante.

Infine, per quanto riguarda le temperature, la scorsa notte, in alcune stazioni dell'interno della regione si siano registrati valori  sottozero: -1.0 a Poggio Fearza (Imperia), -0.8 a Cabanne (Genova), -0.1 a Pratomollo (Genova). Nel savonese minima di 1.1 a Montenotte Inferiore, nello spezzino di 1.9 a Cembrano. Nelle stazioni di riferimento delle città capoluogo di provincia queste le minime: Genova Centro Funzionale 10.0, Savona Istituto Nautico 9.7, Imperia Osservatorio Meteo Sismico 10.3, La Spezia 7.3

Le previsioni di Arpal:

Giovedì 7 novembre

Una nuova perturbazione atlantica determina precipitazioni diffuse dal pomeriggio, anche a carttere di rovescio o temporale. Previste intensità di pioggia moderate su A, B, C, E, quantitativi significativi su B, D, E, elevati su C. Alta probabilità di temporali forti e organizzati su A, D, anche persistenti su B, C, E. Venti in rinforzo da Nord, Nord-Ovest su D e parte occidentale di B con possibili raffiche in serata fino 40-50 km/h, forti da Sud-Est su C, E e parte orientale di B con possibili raffiche in serata fino a 60-70 km/h. 

Venerdì 8 novembre

Fino al primo mattino ancora alta probabilità di temporali forti e organizzati su A, D, anche persistenti su B, C, E. Successivamente permangono condizioni di instabilità con possibili temporali forti o organizzati, in particolare su B, C, E. Previste intensità di pioggia moderate su A, B, C, E, quantitativi significativi su B, D, E, elevati su C. Venti forti da Sud-Ovest su A e dalla sera su C con possibili raffiche fino a 50-60 km/h. Dal pomeriggio mare in aumento fino ad agitato su C e localmente su A.

Sabato 9 novembre

La formazione di un minimo depressionario sul Mar di Corsica determina nuove condizioni instabili con precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale che localmente potranno assumere intensità forte su C.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Sos freddo al parco canile Dogsville: come aiutare

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

  • Razzismo contro bimbo disabile sul bus: «Me lo potete togliere?»

  • Scuole superiori: le migliori di Genova secondo la Fondazione Agnelli

Torna su
GenovaToday è in caricamento