Sacco sospetto in via Assarotti, scatta l'allarme

Il sacchetto è stato notato in tarda mattinata e sono subito partiti i controlli, complice il massiccio dispiegamento di forze legato al comizio di CasaPound nella vicina piazza Marsala e alla contro manifestazione degli antifascisti

Scatta l'allarme in via Assarotti per un pacco sospetto abbandonato all'interno di un distribuore h24, a poca distanza da piazza Marsala, presidiata dalle prime ore della mattina dalla polizia per il comizio pubblico di CasaPound e l'annunciata contro manifestazione antifascista.

Il sacco è stato notato da alcuni passanti e segnalata agli agenti di polizia incaricati di gestire il cordone di sicurezza intorno alla piazza. È quindi scattato il protocollo previsto in casi di questo genere, con la chiamata agli artificieri e le conseguenti misure di sicurezza.

Gli accertamenti hanno confermato che si trattava, di fatto, di un sacco della spazzatura lasciato all'interno del distributore, e l'intervento si è concluso poco dopo le 14.

Potrebbe interessarti

  • Cenare sul mare: 5 ristoranti da provare a Genova e dintorni

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • La "graziosa" con gli occhi grandi color di foglia di De André è esistita davvero

  • Perché a Genova per indicare un debito si dice "puffo"?

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Staglieno, operata la 45enne sopravvissuta

  • Tragico schianto a Dinegro, morto automobilista

  • Cenare sul mare: 5 ristoranti da provare a Genova e dintorni

  • Schianto a Staglieno: morto un uomo, una donna gravissima

  • Da Castelletto a Sampierdarena, ciak si gira per Alessandro Preziosi

  • Incendio all'ultimo piano di un palazzo, abitanti in fuga dalle scale

Torna su
GenovaToday è in caricamento