Sacco sospetto in via Assarotti, scatta l'allarme

Il sacchetto è stato notato in tarda mattinata e sono subito partiti i controlli, complice il massiccio dispiegamento di forze legato al comizio di CasaPound nella vicina piazza Marsala e alla contro manifestazione degli antifascisti

Scatta l'allarme in via Assarotti per un pacco sospetto abbandonato all'interno di un distribuore h24, a poca distanza da piazza Marsala, presidiata dalle prime ore della mattina dalla polizia per il comizio pubblico di CasaPound e l'annunciata contro manifestazione antifascista.

Il sacco è stato notato da alcuni passanti e segnalata agli agenti di polizia incaricati di gestire il cordone di sicurezza intorno alla piazza. È quindi scattato il protocollo previsto in casi di questo genere, con la chiamata agli artificieri e le conseguenti misure di sicurezza.

Gli accertamenti hanno confermato che si trattava, di fatto, di un sacco della spazzatura lasciato all'interno del distributore, e l'intervento si è concluso poco dopo le 14.

Potrebbe interessarti

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

  • Il fantasma "maleducato" delle Mura dello Zerbino

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Weekend lungo di Ferragosto a Genova e provincia: fuochi d'artificio, sagre, cultura e tanto altro

  • Scossa di terremoto avvertita anche in Liguria

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

  • Litigio tra ubriachi sulla spiaggia di Voltri, paura tra i bagnanti

  • Tentata rapina a Bolzaneto, giovane turista accoltellata davanti al figlio

Torna su
GenovaToday è in caricamento